Filosofia e nuovi sentieri

«Mi rappresento il vasto recinto delle scienze come una grande estensione di terreno disseminato di luoghi oscuri e illuminati. Lo scopo delle nostre fatiche deve essere quello di estendere i confini dei luoghi illuminati, oppure di moltiplicare sul terreno i centri di luce. L’un compito è proprio del genio che crea, l’altro della perspicacia che perfeziona» Denis Diderot


Lascia un commento

Georges Bataille poeta? Note a partire da un libro postumo da poco edito di Jaqueline Risset

> di Daniele Baron Jaqueline Risset (Besançon 1936, Roma 2014), poetessa francese, traduttrice specialista di Dante (ha tradotto in francese la Divina Commedia) e saggista, cofondatrice, Direttrice e poi Presidente del Centro di studi italo-francesi presso l’Università di Roma Tre, … Continua a leggere


Media

a cura di Daniele Baron Unica intervista televisiva:   Interessante documentario:   Importante documentario sonoro in due puntate: Michel Surya 1987 su Georges Bataille : la mort à l’œuvre http://player.ina.fr/player/embed/CPB87010719/1/1b0bd203fbcd702f9bc9b10ac3d0fc21/460/259 Michel Surya presenta Sainteté de Bataille Raccolta di molti video: https://www.franceculture.fr/personne-georges-bataille.html WIKIRADIO … Continua a leggere


Lascia un commento

Il Narciso di Skovoroda

> di Daniele Baron Da poco edito il libro di Hryhorij Skovoroda (pron. Skovorodà) Narciso. Discussione sul tema: Conosci te stesso, Apice Libri, 2018 Sesto Fiorentino (FI), rappresenta la prima traduzione italiana integrale e critica di un’opera filosofica del pensatore … Continua a leggere


Lascia un commento

Ivan Illich. Il mondo a misura d’uomo 

> di Daniele Baron Il libro monografico, da poco pubblicato, che Paolo Calabrò dedica al pensatore austriaco e prete cattolico Ivan Illich, Ivan Illich. Il mondo a misura d’uomo, Pazzini Editore, 2018 Villa Verucchio (RN), è un’agile introduzione al suo pensiero … Continua a leggere


Lascia un commento

La macchina del mito – il corpo disabitato, fra relazione e tempo

> di Sandro Vero*     1. La relazione Il doppio movimento è qui assolutamente irrinunciabile: si scoraggia sempre più la relazione, l’unica vera attuazione del potenziale “comunitario”, cellula germinale di ogni progetto di condivisione che inerisca il sociale e … Continua a leggere


Lascia un commento

Maurice Bellet introdotto da Paolo Calabrò

> di Daniele Baron Cosa accomuna l’economia, la psicoanalisi, la teologia, la filosofia, l’antropologia, la letteratura? Questo di primo acchito viene spontaneo domandarsi a uno sguardo di sorvolo sull’opera proteiforme di Maurice Bellet – filosofo, teologo e psicanalista francese – che … Continua a leggere